I Fiumi a grandezza naturale (FGN)

Di che si tratta?

FGN è un progetto il cui obiettivo è quello di sviluppare in modo collaborativo un insieme di materiali didattici basati su una rappresentazione illustrata dei grandi fiumi europei e dei loro bacini idrografici.

Tali materiali si declinano in una VALIGETTA PEDAGOGICA adattata a ciascun bacino fluviale ed in un sito internet (www.fleuves-grandeur-nature.org) con GIOCHI INTERATTIVI, un sito che dispone di uno SPAZIO DI RISORSE ONLINE SCARICABILI elaborate nel ciclo di vita del progetto.

Un progetto europeo!

La Ligue de l'Enseignement de la Loire (Francia), Solidarci (Italia), e la Ligue de l'Enseignement de Belgique sono tre associazioni attive nei settori dell’educazione formale ed informale e della solidarietà per tutti e lungo l’arco della vita.

Le nostre 3 associazioni condividono l’idea che sia necessario permettere a ciascun cittadino di formarsi una visione chiara dell’organizzazione del proprio territorio locale che va via via ricomponendosi in un insieme più vasto che è il nostro pianeta.  Abbiamo configurato l’Europa, e più in grande l’insieme dei diversi continenti, come l’insieme di tessere di un puzzle che vanno a comporre la grande tavola del Pianeta. Ciascuna di queste tessere, più o meno grande, corrisponde al bacino fluviale di un fiume. Del pari, noi pensiamo che consentire a tutti di conoscere il proprio fiume permetta di capire meglio l’ambiente in cui si vive e la società globale in cui si cresce e alla quale partecipiamo. L’insieme delle civilizzazioni e delle attività umane che si sono costruite attorno all’acqua e ai fiumi sono delle arterie di connessione e di comunicazione tra le diverse comunità umane, tra le regioni e i Paesi. Attraverso l’acqua, la cooperazione tra le persone diviene indispensabile.

  

Questo progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione Europea. Questa comunicazione è responsabilità dell’autore: la Commissione non è responsabile dell’utilizzo che potrebbe essere fatto delle informazioni che vi sono contenute.

 Com’è nata quest’idea?

Attraverso le nostre diverse attività d’educazione abbiamo constatato che i nostri pubblici (bambini e adulti) non conoscevano affatto (o poco) il loro territorio e ancora meno il bacino fluviale di appartenenza nel quale tutti sono legati gli uni con gli altri, magari senza saperlo o senza rendersene conto. Spesso la nozione stessa di “bacino fluviale” è poco nota. Abbiamo constatato anche l’assenza di illustrazioni pedagogiche che permettessero ai cittadini e agli educatori (insegnanti, formatori, animatori...) d’apprendere questo concetto in modo semplice, legato a ciascun territorio.

" la sfida è quella di sviluppare una doppia cittadinanza: apprendere a concepire sé stessi e ad agire come cittadini della Terra senza cessare di appartenere a comunità più piccole, restando coscienti delle interdipendenze multiple tra il locale e il globale" (Perrenoud (2000) - La pédagogie de la conscientisation et de l’engagement : pour une éducation à la citoyenneté démocratique dans une perspective planétaire)

Obiettivi e declinazione degli strumenti

retour haut de page

 

La valigetta pedagogica è distribuita su grande scala sugli otto bacini fluviali del territorio francese (80% del paese), italiano (l’8% corrispondente ai due bacini più importanti del Centro e Sud Italia) e belga (90%) e presso numerose strutture educative di diverso tipo. L’ampia diffusione s’inscrive in una dinamica di lunga apertura di "Fleuves Grandeur Nature" a un pubblico il più ampio possibile, proprio grazie alle risorse on-line (disponibili all’interno del sito del progetto).

 

 

 

Ambito d’utilizzo dei materiali didattici:

- Istituti scolastici
- Formazione per adulti
- Eventi
- Percorsi extra curriculari
- e altri da immaginare...

 Tematiche didattiche trattate:

- I territori studiati e la loro ubicazione nel paesaggio.
- Le città del bacino fluviale
- Il legame tra la comunità umana e il fiume
- Il patrimonio culturale e la comprensione dell’organizzazione della società
- I grandi corsi d’acqua del bacino fluviale
- IL ciclo naturale dell’acqua
- La dinamica fluviale, le inondazioni …
- Il ciclo domestico dell’acqua
- Le attività umane
- La fauna e la flora degli ambienti acquatici
- La gestione del fiume
- L’agricoltura
- L’energia et l’elettricità
- e altri da immaginare...

 Pubblici individuati:

retour haut de page

- Bambini dai 4 ai 18 anni!
- Adulti
- Grandi pubblici
- e altri da immaginare....

Durata delle sessioni d’animazione con la valigetta pedagogica FGN:

- Modulabili da qualche minuto (durante gli eventi) a vere e proprie sessioni di più ore, isolate o all’interno di un progetto.